top of page

La cucina dei single


20120714-182334.jpg

La cucina dei single non é come la casalinga, tranne che per quella di rosticceria (si veda il pezzo la cucina casalinga) Esistono vari tipi di single,c’é quello che non ha mai capito perché alle pentole servono i coperchi, che nel frigo ha un limone, vari alcolici e, se donna, gli smalti, mentre l’uomo ha un budino al cioccolato.

Poi ci sono quelli che invece seguono una dieta ferrea, quindi fanno la spesa al supermercato bio, comprano la carne dal macellaio, frequentano i mercati di quartiere. I primi hanno l’app del gambero rosso sull’iphone, i secondi il numero del fruttivendolo sul frigo. La cucina dei single spesso usufruisce della casalinga della mamma, ovvero riporta cibi cotti o precotti che vengono consumati in media nell’arco di tempo di una settimana. Un sostituto della mamma é il freezer, che ospita il surgelato in tutte le sue varianti, dal pesce sfilettato al piatto pronto da versare in padella e mangiare dopo 5 minuti. Il microonde e il surgelato sono amici per la pelle, che garantiscono minimo sforzo con massimo risultato, basta solo ricordarsi di non usare contenitori di stagnola perché hanno la cattiva abitudine di esplodere o prendere fuoco. Qualche volta nel frigo appaiono anche gli ingredienti per dei dolci, di solito il tiramisù é il più conosciuto, perché non implica l’uso del forno e vede come protagonista il caffé, perché la moka non dovrebbe mai mancare in una casa solitaria. La pizzeria a taglio rappresenta un punto di riferimento nelle serate estive, come il cinese a portar via, che non solo porta in casa sapori esotici ma anche una puzza di fritto che difficilmente si toglie. L’acquisto di oggetti per la cucina, come lo sbuccia aglio, la siringa per dolci, il coltello di ceramica, é fondamentale per il single che non mangia solo precotto. Tra gli utensili più famosi mi permetto di ricordare la serie dei minicontenitori di Ikea col coperchio verde che permetterà la conservazione in monodosi di sughi e salse dando l’idea di non sprecare niente. Tra gli elettrodomestici che più intrigano il single c’é poi la vaporiera, che promette di cuocere in metà tempo e in modo naturale non solo riso e verdure, ma anche carne e pesce, sempre che non si perdano le istruzioni con i tempi di cottura, allora il rischio sushi involontario é dietro l’angolo. Ma il meglio della cucina dei single rimane il dolce della pasticceria che porta per onorare l’invito a cena, ovvero quando si riesce ad andare a mangiare da un amico, da un vicino, o dal futuro/a fidanzato/a.

Comentarios


bottom of page